Nuovo progetto...destinato a Naufragare?

Uno spazio dove poter parlare del più e del meno
Avatar utente
Fidi75
Amministratore
Messaggi: 142
Iscritto il: 23/02/2016, 11:00
Barca Posseduta: Zuanelli Fax - Cormorana

Nuovo progetto...destinato a Naufragare?

Messaggioda Fidi75 » 05/06/2017, 23:42

Qualche giorno fa scrivevo di questo progetto

http://www.velaraccontiamo.it/2017/05/26/quasi-pronti-per-il-varo-nuovo-progetto/

Purtroppo l'equipaggio raffazzonato non ha retto e sono dovuto rientrare, con mia estrema delusione.. Ora sto tentando di salvare il progetto anche se il tempo a disposizione si riduce sensibilmente.
Vi terro' aggiornati...
L'orizzonte non è altro che un confine della nostra vista

Avatar utente
carcat
Messaggi: 67
Iscritto il: 01/03/2016, 15:14
Barca Posseduta: Beneteau First 20

Re: Nuovo progetto...destinato a Naufragare?

Messaggioda carcat » 07/06/2017, 9:45

Ciao Federico,
al di là della circumnavigazione che è sicuramente un'esperienza non comune, sei sicuro di voler permutare bellezza e costi dell'adriatico settentrionale con il Tirreno? ;)
Carlo

Como Lake

Avatar utente
Fidi75
Amministratore
Messaggi: 142
Iscritto il: 23/02/2016, 11:00
Barca Posseduta: Zuanelli Fax - Cormorana

Re: Nuovo progetto...destinato a Naufragare?

Messaggioda Fidi75 » 07/06/2017, 11:41

Ciao Carlo,

so che perderò molto ma per il poco tempo a disposizione Lignano mi è molto scomoda. Magari quando avrò un secondo di tempo spiegherò le motivazioni che mi hanno indotto a prendere questa decisione. Per farla breve diciamo che tenendo la barca sul Tirreno/Liguria spero di poterla utilizzare molto più di ora.
In merito alla circumnavigazione, l'idea è nata un po' per caso. Ho preparato la barca per affrontare questa navigazione ma alla fine mi sono trovato senza equipaggio...pazienza.
Grazie per il riscontro. :)
L'orizzonte non è altro che un confine della nostra vista

Avatar utente
Francesco
Messaggi: 71
Iscritto il: 29/02/2016, 14:20
Barca Posseduta: Walker Bay 10' Breeze

Re: Nuovo progetto...destinato a Naufragare?

Messaggioda Francesco » 09/06/2017, 16:34

Ciao Federico, ben risentito!
Bello il progetto della circumnavigazione, è un sogno che abbiamo avuto tutti, e non è neanche male l'idea di portare la barca nel Tirreno perché è semplicemente meraviglioso, dalla costa ligure fino alla Calabria e poi tutte le isole. A parte i prezzi, che ormai si stanno allineando ovunque, il Tirreno non ha nulla a che invidiare con la Croazia che comunque ha il problema di essere un paese straniero parecchio frequentato.
Per quanto riguarda l'equipaggio è la nota dolente di tutti, o perché non è adatto, o perché crescono e se ne vanno giustamente per i fatti loro, o perché non gli importa di affaticarsi in mare ..... :roll: :evil:
Che dire, è così. Tempo fa postai questa lirica nel blog:

"Mia cara, sai quanto ti amo, ma c'è un'altra nella mia vita.
Ultimamente l'avevo trascurata, ma quando l'ho rivista questa mattina è di nuovo sbocciato il grande amore.
Il suo fondo schiena è bello quasi come il tuo.
Tra lei e me c'è una grande differenza di età, maggiore di quella che c'è tra me e te.
Ma l'età è un problema solo per me.
So che ti sto chiedendo molto, ma spero che tu possa perdonare questa mia unica debolezza.
Eccoti una foto così se un giorno tu dovessi incontrarla saprai chi è.
Posso sinceramente affermare che sono molto felice con te, ma io sento la necessità di trascorrere più tempo con lei.
Io, ovviamente, spero che tu mi concederai questa libertà."

Immagine
Terraferma Sailors

Avatar utente
Fidi75
Amministratore
Messaggi: 142
Iscritto il: 23/02/2016, 11:00
Barca Posseduta: Zuanelli Fax - Cormorana

Re: Nuovo progetto...destinato a Naufragare?

Messaggioda Fidi75 » 09/06/2017, 22:41

Ciao Francesco, grazie! In effetti sono rimasto assente per un po' a causa di diversi problemi.
Voglio sperare che la circumnavigazione sia solo rimandata... per ora ricorrero' al trasporto su strada...cosi', giusto per mantenere vivo lo spirito del terraferma sailor che e' in me :D
Pur abbandonando Lignano con un certo rammarico, ti confesso che sono entusiasta di questa nuova avventura Tirrenica che spero mi faccia scoprire tutte le bellezze che nasconde.
Molto carina la lirica!
Tu come stai?
L'orizzonte non è altro che un confine della nostra vista

Avatar utente
Francesco
Messaggi: 71
Iscritto il: 29/02/2016, 14:20
Barca Posseduta: Walker Bay 10' Breeze

Re: Nuovo progetto...destinato a Naufragare?

Messaggioda Francesco » 10/06/2017, 9:52

Tutto bene, grazie.
Sono stato alle prese per la costruzione dell'accrocco per caricare la barchina sulla 500L, che è ben più alta della Ford, tutto da solo (non ho più l'equipaggio e la moglie non fa più manco da zavorra). Lunedì faccio il video.
Ho un po' ridotto le inserzioni sul blog perché mi è presa una vera e propria fissazione sulla storia di famiglia :? , sono arrivato al 1300 eppure non mi basta, ma molto più indietro non potrò andare perché i cognomi nascono solo allora. Comunque un'esperienza davvero affascinante, ho scoperto cose che non mi sarei mai aspettato.

Ecco l'accrocco per sollevare la barca che una volta appoggiata all'auto arriva alle barre in modo che per il principio della leva il peso si riduce del 50%.

Immagine
Ultima modifica di Francesco il 10/06/2017, 10:08, modificato 1 volta in totale.
Terraferma Sailors

Avatar utente
Francesco
Messaggi: 71
Iscritto il: 29/02/2016, 14:20
Barca Posseduta: Walker Bay 10' Breeze

Re: Nuovo progetto...destinato a Naufragare?

Messaggioda Francesco » 10/06/2017, 9:59

Volevo aggiungere un'altra considerazione sul Tirreno. Se vai in Liguria, per esempio, esci dal porto e ti trovi subito in luoghi meravigliosi con scogliere e paesaggi mozzafiato .... il tutto anche in un'uscita di mezza giornata.
Terraferma Sailors

Lupo1975
Messaggi: 12
Iscritto il: 29/05/2017, 16:43
Località: Arcore
Barca Posseduta: Etap24i

Re: Nuovo progetto...destinato a Naufragare?

Messaggioda Lupo1975 » 10/06/2017, 22:59

Ciao Fidi75, l'idea della circumnavigazione è' davvero interessante ( io l'ho provata ed è' stata un' esperienza entusiasmante ) e spero X te che riuscirai a realizzarla! Credo però che avere la barca più a portata d'uso sia una mossa intelligente, e sono sicuro che anche nel Tirreno troverai posti incantevoli da visitare. Diciamo poi che le differenze sono anche stimolanti e portano comunque nuove conoscenze! Buon vento!

Avatar utente
Fidi75
Amministratore
Messaggi: 142
Iscritto il: 23/02/2016, 11:00
Barca Posseduta: Zuanelli Fax - Cormorana

Re: Nuovo progetto...destinato a Naufragare?

Messaggioda Fidi75 » 11/06/2017, 6:51

@ Francesco

Ho visto sul tuo blog la tua creazione e sono curioso di vederla all'opera. Interessante anche lo studio della storia di famiglia. E' una cosa che mi riprometto di fare da una vita ma non mi ci sono mai applicato.
La prima cosa che farò quando sarò in Toscana sarà una mini crociera all'Elba...mi saranno molto utili le preziose informazioni che hai pubblicato sul tuo blog! ;)

@ Lupo75

Purtroppo dovro' rimandare il progetto del periplo dell'Italia in barca a vela. L'equipaggio improvvisato per l'occasione ha ceduto dopo le prime miglia. L'alternativa sarebbe stata proseguire da solo ma non me la sono sentita. Mi spiace perche' avevo preparato la barca per lo scopo. Mia moglie credo che sarebbe all'altezza ma ha paura ad affrontare tutte quelle miglia con tempistiche da rispettare. Ho trovato appoggio fino a Bari ma resterai solo da li' in poi... ora diventa anche piu' difficile per il lavoro.
Una soluzione sarebbe quella di poter sfruttare le ferie di agosto ma significherebbe allontanarsi dalla famiglia proprio nell'unico periodo in cui posso dedicarle tempo.
L'orizzonte non è altro che un confine della nostra vista

Avatar utente
Francesco
Messaggi: 71
Iscritto il: 29/02/2016, 14:20
Barca Posseduta: Walker Bay 10' Breeze

Re: Nuovo progetto...destinato a Naufragare?

Messaggioda Francesco » 11/06/2017, 9:34

Hai fatto bene Federico ad essere prudente, per fare queste cose l'equipaggio deve essere preparato e motivato .... e non basta, è sempre inopportuno citare esempi negativi ma non devono essere solo le avventure riuscite a fare scuola. Il mare e la navigazione possono diventare in un attimo qualcosa di veramente difficile da affrontare, inutile nascondere che non sia così. Parlando dell'Elba per esempio, quando si passa Capo Vita ti puoi trovare dalla calma piatta ad onde alte quattro metri senza neanche che te ne accorgi e ti assicuro che può essere davvero complicato fare inversione di rotta e tornare indietro. Sappiamo bene quanto l'onda e il vento al traverso siano pericolosi. La paura è la miglior compagna di qualsiai buon marinaio.
Terraferma Sailors


Torna a “Quattro chiacchere in pozzetto”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite