Le forze che agiscono su di un catamarano ed il momento raddrizzante

Uno spazio dove poter parlare del più e del meno
Avatar utente
Francesco
Messaggi: 71
Iscritto il: 29/02/2016, 14:20
Barca Posseduta: Walker Bay 10' Breeze

Le forze che agiscono su di un catamarano ed il momento raddrizzante

Messaggioda Francesco » 28/04/2016, 10:28

Ho letto questo interessante articolo:

http://www.actunautique.com/2016/04/mom ... maran.html

e anche se il traduttore pone qualche interrogativo per chi non è proprio un neofita di vela si capisce abbastanza bene tutto.
L'aspetto curioso è che mi è apparso proprio mentre mi balenava il pensiero che la manutenzione e il mantenimento in una barca a vela sono aspetti estremamente critici, oltre la capacità di navigare e di comprendere i pericoli a cui si va incontro. Questo implica anche un aspetto economico di rilievo, non si può lesinare sulla sostituzione e il controllo di parti, vedi sartie, che possono garantire la sopravvivenza dell'equipaggio in caso di condizioni di vento e mare impegnative. Altre cose che ci si dimenticano sono il vitone della deriva e le prese a mare, non c'è solo l'antivegetativa e l'osmosi.
Nel caso del catamarano si vede che questo offre solo vantaggi dal punto della sicurezza nella navigazione ma c'è un solo pericolo, le forze che agiscono sull'armo velico .....

Guardate anche questo video, il catamarano si è rovesciato a causa di scarsa manutenzione. Veramente impressionante, tre vecchietti poverini sono morti:

http://www.actunautique.com/2016/04/vid ... -rica.html
Terraferma Sailors

jocondor
Messaggi: 47
Iscritto il: 29/02/2016, 11:01
Barca Posseduta: Wayra

Re: Le forze che agiscono su di un catamarano ed il momento raddrizzante

Messaggioda jocondor » 29/04/2016, 10:19

Visto il video, ma non si capiscono le cause della scuffia.
La manutenzione? in che senso?
(eppoi era un catamarano a motore, tipo quelli che si vedono anche sul Garda)....


A proposito: è mia intenzione nel cambiare le sartie con dyneema da 10 ton, lasciare uno "stroppo sacrificale", una sorta di fusibile, con carico di rottura inferiore, in modo da creare un punto di rottura predeterminato.
Nel caso che....

Avatar utente
Francesco
Messaggi: 71
Iscritto il: 29/02/2016, 14:20
Barca Posseduta: Walker Bay 10' Breeze

Re: Le forze che agiscono su di un catamarano ed il momento raddrizzante

Messaggioda Francesco » 29/04/2016, 12:02

Nel video si parla di una via d'acqua che come ben sapete può dipendere da molte cose, dal timone alle prese a mare. In questo caso che sia a vela o motore poco importa perché può accadere in entrambi i casi. Per manutenzione intendo sostituzione di parti usurate, vedi prese a mare, ma non lo devo spiegare certamente io. Mi ricordo per esempio che in una delle mie barche dovetti sostituire il vitone della deriva perché completamente arrugginito, se questo si spezza quando le forze in gioco sono alte è andata, si perde la deriva e la barca si rovescia.
Per quanto riguarda le sartie l'articolo diceva proprio quello che hai detto detto te, prendere le dovute precauzioni.
Terraferma Sailors

Avatar utente
Francesco
Messaggi: 71
Iscritto il: 29/02/2016, 14:20
Barca Posseduta: Walker Bay 10' Breeze

Re: Le forze che agiscono su di un catamarano ed il momento raddrizzante

Messaggioda Francesco » 06/05/2016, 18:42

Ecco un interessantissimo articolo sui controlli da fare sulla chiglia:

http://www.pbo.co.uk/expert-advice/how- ... olts-28039
Terraferma Sailors

Avatar utente
Fidi75
Amministratore
Messaggi: 142
Iscritto il: 23/02/2016, 11:00
Barca Posseduta: Zuanelli Fax - Cormorana

Re: Le forze che agiscono su di un catamarano ed il momento raddrizzante

Messaggioda Fidi75 » 09/05/2016, 22:41

Grazie Francesco. Sembra interessante!
L'orizzonte non è altro che un confine della nostra vista


Torna a “Quattro chiacchere in pozzetto”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti