A proposito di distanze...proposte alternative alla bici

Uno spazio dove poter parlare del più e del meno
Avatar utente
Filip1983
Amministratore
Messaggi: 185
Iscritto il: 22/02/2016, 16:02
Barca Posseduta: Etap 24i - Mon Etap
Contatta:

Re: A proposito di distanze...proposte alternative alla bici

Messaggioda Filip1983 » 28/04/2016, 9:21

____________________________________________________
Buon Vento
Filippo

Avatar utente
Francesco
Messaggi: 71
Iscritto il: 29/02/2016, 14:20
Barca Posseduta: Walker Bay 10' Breeze

Re: A proposito di distanze...proposte alternative alla bici

Messaggioda Francesco » 28/04/2016, 9:36

Come in tutte questioni dipende da molte cose, che tipo di crociera fai, dove ti fermi e cosa intendi fare. Faccio un esempio, se vai a Ischia o a Procida e trovi una bella baia o un porto dove fermarti senza altre alternative le notti successive, per poter girare e vedere qualcosa devi avere un mezzo, a meno che non si prenda a nolo un motorino, un auto o, appunto, una bici. Non sempre si può pensare di andare a piedi a meno di non voler vedere poco o nulla dei posti dove si va.
A mio parere una bici pieghevole con dei bei rapporti è l'ideale ma quelle migliori costano parecchio (e non è da scartare neppure l'ausilio elettrico).
L'organizzazione nei viaggi ti permette di sfruttarne al massimo le possibilità che ti offrono quali la cultura, la storia e i paesaggi.
Non mi fraintendete perché il quesito posto da Federico è importante, non ci sono solo vento, onde ed odore di salsedine in una crociera, specialmente se si hanno i figli che crescono. Ci vorrà ben poco perché non vengano più, così come le mogli a meno che non siano esattamente come noi.
Terraferma Sailors


Torna a “Quattro chiacchere in pozzetto”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite