Quasi Pronti per il Varo – Nuovo Progetto

Quasi pronti per il varo.Il lavoro sta assorbendo ormai da tempo gran parte della mie giornate e dei miei fine settimana. La piccola vice comandante, poi, si è appassionata al tennis e fra un torneo e l’altro l’ipotesi di trascorrere piacevoli weekend in barca si fa sempre più sfumata. Così la A4, che percorro abitualmente  da solo per raggiungere l’amata Cormorana , sembra ogni volta più oblunga, monotona  e brulicante di auto impazzite che, nervosamente, sorpassano a destra e a sinistra.Insomma, da tempo, sento un crescente desiderio di modificare un po’ di variabili della mia vita nella speranza di ottenere un risultato che possa appagare i desiderata di tutta la famiglia…E’ nato quindi, per caso, il progetto di circumnavigare l’Italia per portare Cormorana sulla costa tirrenica, così da avvicinarla a casa.In considerazione della scarsa disponibilità di tempo a disposizione, l’idea e’ quella di suddividere la navigazione in tre mini crociere trasferimento.Tra pochi gg inizierà la prima parte che prevede la discesa lungo l’Istria e il superamento del Quarnaro fino a raggiungere l’isola di Lostovo. Da lì attraverseremo, meteo permettendo, l’adriatico facendo rotta su Vieste per proseguire su Bari.In occasione del trasferimento, oltre agli ordinari lavori di manutenzione motore e scafo, ho pensato di sostituire la drizza del gennaker, la scotta della randa, del trasto randa e del vang. Tutte le altre drizze e scotte sono state sostituite lo scorso anno. Ho sostituito, inoltre, i 50 m di catena da 6mm con altrettanti da 8mm. Ho sbarcato i serbatoi carburante e riserva acqua per un’accurata pulizia.Ho infine ordinato una tormentina e, nella speranza di fare ricorso il meno possibile ai porti turistici,  mi sono dotato di un silenzioso generatore di corrente, al fine di poter mantenere un certo grado di autonomia…. Mentre vi scrivo imprevisti di lavoro minacciano di ritardare la data di partenza…teniamo duro e incrociamo le dita…

Bv

Federico